GO UP
museo del cristallo visit colle di val d' elsa borgo medievale toscana

Museo del Cristallo

Spazio Espositivo del Vetro e del Cristallo

La sede principale del museo è nell’Area Boschi (nella parte bassa della città), una zona riqualificata dove era presente una delle fornaci della Cristalleria e Vetreria Schmidt o ex Vetreria Boschi (1800).

“Attualmente la sede è in ristrutturazione e gran parte della collezione è stata allestita all’interno del Palazzo dei Priori (XIII-XIV secolo) in Via del Castello 33 nel centro storico”.

Il percorso ricostruisce la storia dell’industria vetraria colligiana dagli inizi dell’800 passando alla realizzazione del cristallo al 24% di piombo fino ad oggi con la realizzazione di opere d’arte contemporanea.

Un’ampia sezione è stata dedicata ai prodotti di design nati dalle collaborazioni tra aziende locali, famosi designers e all’incisione del cristallo, un’arte tramandata da generazioni di famiglie colligiane.

Alcune delle principali opere presenti:

  • L’ostensorio; uno dei pezzi più prestigiosi dell’esposizione. Si tratta della copia autentica dell’ostensorio donato a Giovanni Paolo II, in occasione della sua visita a Colle alla Cristalleria CALP (1996).
  • Il bicchiere di cristallo fatto a mano più alto del mondo.
  • Il casco in cristallo fatto a mano dedicato a Valentino Rossi camione d’Italia cc 125 (1995).
  • Il bicchiere dell’autore “Cibi” , tenuto in mano dal famoso attore Harrison Ford nel film “Blade Runner”.
  • Le coppe dei campioni Alberto Tomba e Manuela Di Centa.
  • La testa di cavallo, simbolo del Comune di Colle di Val d’Elsa.

Colle di Val d’Elsa è ancora oggi chiamata Città del Cristallo producendo il 95% del cristallo italiano e quasi il 15% di quello mondiale.

Museo del Cristallo
Palazzo dei Priori – Via del Castello 33
53034 Colle di Val d’Elsa (Siena) Italy
Tel. +39 0577 924135
www.museodelcristallo.it